Serena (chat-story)
 
 
Serena, ‘sto fatto nun è poi normale,
proprio pensavo che fossi tale e quale.
Confessi mo’ invece: “guarda, so’ Pasquale”
e me riveli che sei bisessuale.
 
A dire il vero ce so’ rimasto male
puro si la chatte è stata casuale
e la frequentazione, occasionale,
spazio nun dava pe’ ‘n’approccio reale.
 
Adesso me chiedi si restamo amici?
Ma sì, nun c’ho prevenzioni, pe’ me è uguale
e si c’arincontreremo sul portale
bè, nun me te negherò al terminale.
 
Basta che nun strolighi co’ l’artifici,
tenenno a mente che so’ che sei Pasquale,
per cui si ariparti cor cerimoniale
a quer paese te mannerò papale!
 
 
 
 
Annunci